Openwrt su router e utilizzarlo come mini Server

sezione dedicata ai sistemi operativi alternativi Open Source

Openwrt su router e utilizzarlo come mini Server

Messaggio da leggereda root » 21/05/2014, 10:38

Come promesso ecco la guida di come installare Linux su un piccolo, economico, ma potente router, in modo da poterlo utilizzare come piccolo, ma abbastanza potente, server casalingo.

In un'altra sezione di questo forum (VOIP) sto creando una guida simile, ma dedicata esclusivamente all'installazione di un centralino Asterisk su questo router, in questa guida invece andremo oltre e creeremo un vero e proprio server Linux con Samba, Server Web, server FTP, server di stampa, OpenVPN server, PPtP VPN server, Lettore MP3/radio Internet, e moltissime altre possibilita' ...
e continuare anche ad utilizzare questo gioiellino con le sue funzioni originali come router WiFi/3G/4G.

Non ci credete? Provare per credere!
Linux puo' questo e molto altro

Il router in questione e' il piccolo (74x67x22mm) Tp-Link TL-MR3020:

Router 3G/4G (con chiavino esterno) Portatile Wireless N 150Mbps (costo circa 35 Euro)

Caratteristiche:
CPU: Atheros AR7240 - 400MHz Ram:32MB Flash: 4MB Rete: 1 x 100MBit + WiFi 1 presa USB

Immagine

Immagine

Questo router, come tutti quelli di nuova generazione, e' in realta' un piccolo computer, completo di tutto, inclusa porta USB, scheda di rete LAN e Wifi, per poterci fare girare un sistema operativo Linux e moltissimi programmi e servizi, serve solo un chiavino di memoria USB esterno da utilizzare come Hard Disk.

Innanzi tutto occorre cambiare il firmware interno e installare OpenWRT, distribuzione Linux Open Source (Kernel 3.3), specifica per i routers.
Packages disponibili (sono veramente molti): https://dev.openwrt.org/browser/packages

Seguendo il link indicato sotto, trovate una guida completa e molto ben fatta su come installare molto facilmente OpenWRT sul router, successivamente vi spieghero', nella seconda parte di questa guida, come configurare Linux OpenWrt con l'aggiunta di un chiavino di memoria connesso alla presa USB del router (volendo si puo' usare un HUB USB) che fara' da hard disk per il nostro micro-server .
Se poi vogliamo fare un vero e proprio fileserver, possiamo collegare invece del chiavino, un HD esterno USB, anche da 1 Terabytes o piu'.

Primo passo da fare per installare Openwrt sul router:

Guida per installare OpenWrt sul TL-MR3020:
http://www.mauroalfieri.it/informatica/openwrt-mr3020-tp-link-installazione.html

Immagine

Visto che a me l'elettronica piace vederla nuda , ecco la versione finale, perfettamente funzionante, con il routerino (sotto), un HUB USB (sopra), Flash da 4 Giga, scheda audio USB, chiavino 3G, webcam e altoparlante, nella foto non si vede ma c'e' anche un tastierino numerico:

Immagine

Video in funzione: http://www.youtube.com/watch?v=cg18hvhIn4E&feature=youtu.be

Ovviamente voi non dovete aprire ne saldare nulla .
Maurizio
Avatar utente
root
Amministratore
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 10/04/2012, 10:55
Località: Turin

utilizzare un chiavino di memoria USB come HD - Parte 2

Messaggio da leggereda root » 21/05/2014, 10:42

... segue dalla prima parte.

Ok, se avete seguito la guida per installare Openwrt sul router descritta qui:
http://www.mauroalfieri.it/informatica/openwrt-mr3020-tp-link-installazione.html,
possiamo passare alla seconda parte.

- Istruzioni per installare il "USB Overlay" (disco USB esterno) sul router TP-Link TL-MR3020 per aumentare le capacita' di memorizzazione

Versione di OpenWrt necessaria: ATTITUDE ADJUSTMENT 12.09 (http://wiki.openwrt.org/toh/tp-link/tl-mr3020)

Iniziare da una installazione nuova, oppure se avete gia' pasticciato sul router, possiamo resettare il router con OpenWrt gia' installato con il comando:
mtd -r erase rootfs_data
(*** ATTENZIONE, questo comando cancellera' tutti i dati e tutte le configurazioni eventualmente presenti sul router ***)

Prerequisiti:

- Aver settato la password di root e di conseguenza abilitato automaticamente il ssh, con i seguenti comandi:

telnet 192.168.1.1
passwd

Nota: lo si puo' anche fare da interfaccia grafica all'indirizzo http://192.168.1.1

Immagine

- aver configurato la rete,
Nota: lo si puo' fare da interfaccia grafica all'indirizzo http://192.168.1.1

- Disporre di un chiavino di memoria USB da almeno 1 GB, precedentemente formattato in ext4 e inserito nella presa USB del router.
nota: io ho usato una USB key formattata con una sola partizione (/dev/sda1).

Comandi da dare dopo aver settato la rete per il collegamento ad internet.

Nota: eventualmente cambiare l'indirizzo IP di default del router OpenWrt (192.168.1.1) se questo dovesse andare in conflitto con il router della vostra rete.

Accedere in ssh con il comando:
ssh -l root 192.168.1.1

opkg update
opkg install kmod-usb-uhci
insmod usbcore
insmod uhci
opkg install kmod-usb-ohci
insmod usb-ohci
opkg install kmod-usb2
insmod ehci-hcd
opkg install kmod-usb-storage block-mount kmod-fs-ext4

mkdir -p /mnt/share
mount -t ext4 /dev/sda1 /mnt/share -o rw,noatime,nodiratime,sync
tar -C /overlay -cvf - . | tar -C /mnt/share -xf -


adesso con "vi" (il piu' stupido e preistorico editor che esista) editate "fstab":

vi /etc/config/fstab


inserite le seguenti linee:

config 'mount'
option target /overlay
option device /dev/sda1
option fstype ext4
option options rw,noatime,nodiratime,sync
option enabled 1
option enabled_fsck 0


premete "esc" e quindi digitare:
wq
seguito dal tasto "Invio" per salvare le modifiche.

Riavviare e controllare che tutto sia OK con il comando:
df -kh

root@OpenWrt:~#df -kh
Filesystem Size Used Available Use% Mounted on
rootfs 3.5G 122.5M 3.2G 4% /
/dev/root 2.0M 2.0M 0 100% /rom
tmpfs 14.3M 388.0K 13.9M 3% /tmp
tmpfs 512.0K 0 512.0K 0% /dev
/dev/sda1 3.5G 122.5M 3.2G 4% /overlay
overlayfs:/overlay 3.5G 122.5M 3.2G 4% /

Nota: nel mio caso ho utilizzato un chiavino da 4 Giga.

------------------------
Segue terza parte ...
Maurizio
Avatar utente
root
Amministratore
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 10/04/2012, 10:55
Località: Turin

OpenWrt e i suoi pacchetti applicativi - Parte 3

Messaggio da leggereda root » 21/05/2014, 10:50

... segue dalla seconda parte.

E' necessario prendere confidenza con OpenWrt e con i suoi pacchetti applicativi in modo da capire come installare programmi e servizi sul nostro mini-server Linux (router).

Innanzitutto accediamo via browser alla pagina di controllo/configurazione di OpenWrt andando all'indirizzo che abbiamo assegnato al router (nel mio caso http://192.168.0.1)

Apparira' questa pagina (sotto) in cui dovrete autenticarvi con l'utente "root" e la password che gli avete assegnato (nell'immagine c'e' admin ma occorre usare root )

Immagine

Poi occorre andare nella pagina "Sistema" e "Software" e premere su "Update List" per aggiornare la lista dei pacchetti disponibili (questo va fatto ogni volta dato che al riavvio OpenWrt perde la lista)

Immagine

poi possiamo andare nel sottomenu "Pacchetti disponibili" per curiosare e capire cosa c'e' di disponibile , a fianco di ogni pacchetto troverete la descrizione di quello che fa quel pacchetto.
Installando un pacchetto vengono anche automaticamente installate tutte le dipendenze.

Nota: i pacchetti possono essere anche installati da console con opkg install nomepacchetto, esattamente come si fa con apt-get o con yum. L'unica avvertenza e' che bisogna sempre prima dare opkg update, perche' al riavvio OpenWrt perde l'elenco dei pacchetti disponibili (i programmatori di OpenWrtr sono un po' svampiti ).

Immagine

Ad esempio nella schermata sopra vediamo parte dell'elenco dei menu/funzioni disponibili per "Luci" che non e' nient'altro che il Gui stesso (interfaccia grafica) che stiamo osservando.

NOTA BENE: nelle schermate dei miei esempi, tutti i menu sono in Italiano, ma la versione di default appena installata utilizza i menu' in Inglese, quindi per installare la lingua italiana potete indifferentemente accedere da SSH e dare i seguenti comandi:

opkg update
opkg install luci-i18n-italian


oppure direttamente dalla pagina grafica di cui sopra (Luci) cercando sotto la lettera "L" il pacchetto "luci-i18n-italian" e quindi premere sul link "install" che c'e' a fianco.
In questo semplice modo si installano i pacchetti su OpenWRT da interfaccia grafica.

Di solito, installando un menu su Luci, si installa anche il pacchetto/servizio corrispondente, ad esempio installando il menu "luci-app-pbx" si installa anche Asterisk 1.8, fatto cio' possiamo configurare direttamente il nostro centralino tutto da interfaccia grafica, senza conoscere una sola riga di codice per Asterisk.

Oppure installando il menu' "luci-app-samba", abbiamo un server samba installato e configurabile completamente da interfaccia grafica, invece con il menu "luci-proto-3g" abbiamo un router 3G che utilizza un chiavino UMTS/HSxPA per farci navigare e condividere la connnessione mobile nella nostra rete WiFi/LAN (cercare con Google, ci sono molti esempi di come configurare questa funzione).

Ricordiamoci che, a parte le cose extra che andremo a fargli fare, questo e' comunque un router e, anche con OpenWrt, continua a fare le sue funzioni di router, anzi con OpenWrt ha molte piu' funzioni delle sue originali. :D
Maurizio
Avatar utente
root
Amministratore
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 10/04/2012, 10:55
Località: Turin


Torna a OpenWRT

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron